IT.A.CÀ MONFERRATO 2019, BUONA LA PRIMA

Abbiamo iniziato domenica 13 ottobre con una significativa partecipazione di pubblico – racconta Max Biglia, coordinatore di IT.A.CÀ MONFERRATO – Il festival è un evento di turismo responsabile, ma soprattutto un contenitore di idee, cultura ed emozioni. Fino a domenica 20 ottobre parleremo di restanza, una parola che sintetizza al meglio l’amore per il nostro Monferrato: un fazzoletto di terra, l’attesa, un’alba per respirare, uno sconfinato pretesto a colori dove ritrovare l’umanità, per un futuro presente. Siamo infatti consapevoli che se è difficile emigrare, a volte è ancora più coraggioso restare. Il nostro obiettivo è valorizzare il territorio facendo rete: per questo domenica 20 ottobre, in occasione della Festa del Tartufo a Moncalvo, ci saranno navette che collegheranno la vicina città dell’Astigiano a Crea e a IT.A.CÀ”.

Tutto il festival si svolge al Sacro Monte di Crea, luogo straordinariamente bello e magico situato su una delle più alte colline del Monferrato, tra le province di Alessandria e Asti, nel comune di Serralunga di Crea. Nel Parco del Sacro Monte. Tutto il programma su questo sito.

Condividi