Festical Itaca Monferrato

Un evento inserito all’interno della decima edizione di Itaca 2018 – migranti e viaggiatori, festival che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica.

dal 13 al 21 ottobre 2018

Laboratori artigianali, degustazioni, visite accompagnate, show cooking, dialetto e tradizioni, eventi musicali, teatrali, artistici, usi e costumi e tanta genuinità.

Tema conduttore

La Terra.

Cos'e Itaca Monferrato?

  • Laboratori, formazione e/o informazione
  • Consolidare e valorizzare i legami con il proprio territorio
  • Incentivare visite accompagnate presso laboratori artigianali, aziende agricole, percorsi naturalistici e d’interesse storico
  • Incentivare la conoscenza dei metodi di produzione e trasformazione dei prodotti agricoli, con degustazioni delle tipicità e show cooking;
  • Incentivare il valore culturale dell’agricoltura, del mondo rurale, delle tradizioni, del dialetto, della memoria
  • Incontri, presentazioni librarie, letture e animazione
  • Collaborazioni ed eventi musicali, teatrali, artistici
  • Incentivare la rete di relazioni fra visitatore e residente, produttore e consumatore finalizzata allo scambio e alla conoscenza degli usi e dei costumi, dei metodi di produzione e trasformazione di un prodotto, nonché ad uno stile di vita sano e genuino.

Itaca Monferrato 2018 avrà un tema conduttore: la Terra

Partendo dalle risorse territoriali è stata elaborata la proposta destinata a coloro che vivono nel territorio e a coloro che lo percorrono e lo visitano, non solo per le bellezze artistiche e architettoniche, paesaggistiche ma anche perché è possibile vivere a contatto con la natura e riscoprirne la genuinità.

Rivolta a persone di ogni età

Alle famiglie e, naturalmente ai giovani, alle scuole, con attività che si integrano in un percorso formativo e didattico per la promozione e lo sviluppo rurale-turistico, di crescita culturale e sociale.

Il Monferrato, è una terra di bric e foss

Una terra di colline e pianura che offre opportunità per organizzare attività sportive, ricreative ed educative a contatto con il proprio ecosistema, dove abbinare a piacimento le diverse proposte legate alla storia, all’arte e alla natura per creare appuntamenti/visite di una o più giornate con possibilità di pranzo al sacco.

Vivere senza fretta

Appuntamenti/visite di una o più giornate con possibilità di pranzo al sacco, trasferimenti in pullman e/o a piedi per respirare la magnificenza della natura, recuperare usanze, comprendere la genuinità di un territorio, riscoprendo un modo di “vivere senza fretta”.

Programma Itaca Monferrato 2018

Benvenuti alla seconda edizione di Itaca Monferrato, forte dell’esperienza nazionale di Itaca e del suo “endorsement“ ma capace di sviluppare al contempo un “nostro” festival, sulle nostre radici, sul Noi, nell’ambito della stessa mission: il turismo sostenibile.

Il seguente programma potrebbe subire delle variazioni. Per qualsiasi informazione scrivere a itacamonferrato@gmail.com

ASPETTANDO IT.A.CA' | VENERDI' 5 OTTOBRE

Partenza: ORE 14,00 – Fubine Monferrato
Ritrovo e partenza per Camminare Insieme

L’itinerario prende avvio da Piazza Robotti nel comune di FUBINE MONFERRATO, dopo pochi metri, la prima tappa sarà in un infernot locale; si riprenderà il passo per una prossima sosta all’orto bio dove poter gustare una merenda con una tisana calda. 

Si prosegue fino ad ENOSIS MERAVIGLIA che è un luogo affascinante, un metodo di lavoro, un gruppo di ricerca applicata allo sviluppo enologico. Nel salone, il gruppo potrà partecipare alla conferenza a tema “Monferrato & Geologia” in collaborazione con l’Università di Torino e Monferrato2020. 

Visiteremo poi la struttura, l’infernot e i laboratori per poi rimetterci in cammino verso la cantina Pastorello dove chiuderemo con un aperitivo in cantina.

SABATO 13 OTTOBRE

Pedalando tra i vigneti e tra le chiese romantiche

Escursione a pedali di due giorni, alla scoperta delle unicità del Monferrato e della sua terra

Partenza: ORE 10,00

Castelnuovo Don Bosco 

Rientro ore 17 del giorno successivo

  • 1°giorno: ritrovo e partenza sabato mattina da Castelnuovo Don Bosco da dove prenderà il via l’itinerario che toccherà Albugnano – Cerreto – Piovà Massaia – Montiglio Monferrato. Cena e pernottamento nei dintorni di Montiglio/Cocconato.
  • 2°giorno: ritrovo e partenza da Montiglio Monferrato (fiera del Tartufo) – Portacomaro – Montechiaro – Castelnuovo Don Bosco.

Prenotazione obbligatoria

Daniela 348.0805946

Max 345.3350871

itacamonferrato@gmail.com

 

In collaborazione con “In Collina” e “Italian Wine Travels”

Il Giardino delle Parole

con PIER CARLO GRIMALDI, GIANPAOLO FASSINO e PAOLO CORVO

ORE 16,30 PIOVA’ MASSAIA – Palazzo Comunale

per parlare di Terra, Tradizioni, Cultura Popolare e del libro “Viaggi enogastronomici e sostenibilità”

In collaborazione con Comune di Piovà Massaia e Associazione G. Massaia

Il Teatro degli Acerbi presenta: PININ E LE MASCHE di Luciano Nattino

Liberamente tratto dal racconto di Davide Lajolo con Massimo Barbero e la regia Fabio Fassio.

ORE 21,30 MURISENGO – Chiesa di San Michele

Pinin è un solitario abitatore dei boschi. Non torna più in paese da tempo. Ai pochi che riescono a trovarlo egli parla della sua vita, di un lungo viaggio, di un amore, di ricordi, di mondi possibili. E di “masche”, amiche e sconosciute, protettrici e crudeli.

In collaborazione con Comune di Murisengo e Teatro degli Acerbi

DOMENICA 14 OTTOBRE

il Riso nasce nell’acqua e muore nel Vino

Un incontro conviviale con la voglia di conoscere e gustare, un connubio enogastronomico con le tradizioni rurali dei territori vercellese – astigiano, Giardino delle Parole

 

ORE 11,00 PORTACOMARO

Agriturismo Terra d’Origine

 

Workshop  per raccontare “i mille volti del riso”: Maurizio Tabacchi, agronomo e membro della Condotta Slow Food, racconterà come è nata la varietà di riso Gigante, dalla sua rinascita alla recente nomina di primo presidio Slow Food della provincia di Vercelli. Oltre a questo, il pubblico riceverà utili nozioni sulla scelta delle diverse  varietà di Risi  tra bianchi ed integrali, sui sentori gusto-olfattivi, sulla qualità del chicco, e al termine dell’incontro (30 – 40 minuti) sarà possibile gustare un risotto con il Gigante Vercelli.

Prenotazione obbligatoria

F.lli Durando 327.7867161

Max 345.3350871 itacamonferrato@gmail.com

In collaborazione con la Strada del riso, Slow Food, Agriturismo Terra d’Origine

Anna Volta propone una sessione di Biodanza con un’esperienza sensoriale

ORE 11,00

FRINCO

 

Biodanza verrà proposta a titolo divulgativo – gratuito, non occorre saper danzare; verranno proposti esercizi ispirati al movimento naturale dell’essere umano, con l’obiettivo di migliorare la vitalità, la gioia di vivere, la capacità di sentire se stessi e la capacità di connettersi con gli altri e con la natura. In conclusione, presentazione di una breve esperienza sensoriale grazie a cibi ed erbe aromatiche.

A seguire, pranzo con prodotti tipici del Monferrato.

Prenotazione obbligatoria

Anna 3405567608 Casa dell’Architetto 338 7661372 – 331 4003715 itacamonferrato@gmail.com

In collaborazione con la Casa dell’Architetto, Anna Volta

Camminiamo Insieme Scuola, Bambini & Famiglie 

con ANTONIO CATALANO spostarsi a piedi e meravigliarsi con “Quattro passi, piccole passeggiate per sgranchirsi l’anima”.

ORE 14,45 PORTACOMARO

In collaborazione con la Casa degli Alfieri

Presentazione e visone del film-documentario

RESISTENZA NATURALE” di Jonathan Nossiter

ORE 17,30 PORTACOMARO

Bottega del Grignolino

 

A seguire, battibecco/confronto a tema agricoltura, vino e benessere, con una degustazione a cura dei vignaioli UVA con vini naturali monferrini.

 

In collaborazione con Sistema Monferrato, Bottega del Grignolino, Associazione UVA

Evento collaterale: Tour guidato in Monferrato

in collaborazione con Italian Wine Travels;

LUNEDI' 15 OTTOBRE

“L’ago nel pagliaio”

laboratorio all’aria aperta per le scuole e i bambini.

 

A cura di Assunta Prato, Barbara Corino, Enzo Amich: “IL PAESE CHE VISSE DUE VOLTE”

 

In collaborazione con Comune di Coniolo, Barbara Corino, Assunta Prato

Locanda dell’Arte, il Giardino delle Parole con Alice Zannoni per presentare il suo libro “L’ARTE CONTEMPORANEA SPIEGATA A MIA NONNA”, Anselmo Villata e Daria Carmi e Arianna Lanzone architetto paesaggista.

Nel corso della serata presentazione e consegna del PREMIO “Mi&Ti”, un riconoscimento per la cultura del fare, insieme, con qualità e responsabilità.

In collaborazione con la Locanda dell’Arte di Solonghello

MARTEDI' 16 OTTOBRE

“Il Monferrato degli Infernot”

Camminata alla scoperta del patrimonio paesaggistico, artistico e culturale

ORE 10,00 – 16,00 

Cella Monte – Sala Monferrato – Coppi – Cella Monte. 

Il trekking partirà da regione Sardegna (area verde di Viale Cei).

A Cella Monte, sede dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, si visiterà l’infernot di Palazzo Volta per poi dirigersi, scendendo verso la Valle di Canneto per risalire, affiancando la bella Cascina Valpane, raro esempio in Monferrato di cascina a corte chiusa, a Sala Monferrato.

Si raggiungerà il Belvedere, dove, presso la chiesa di S. Francesco, vi è un piccolo infernot, cui si accederà, passaggio alla Big Bench (panchina gigante) sita tra le vigne di San Grato, per scattare una fotografia nel paesaggio vitato.

L’itinerario poi con una serie di saliscendi porterà a Coppi, frazione di Cella Monte, attraverso un itinerario che consentirà anche di apprezzare le opere del pittore Gianni Colonna, affisse nelle pareti di numerose abitazione del luogo. Un ultimo tratto condurrà poi al punto di partenza, dopo aver attraversato tutto il centro del bel paese di Cella Monte.

Prenotazione obbligatoria

Anna 3482211219

Max 3453350871

itacamonferrato@gmail.com

In collaborazione con Anna Bruno

Il Giardino delle Parole

ORE 17,30

CASTELL’ALFERO

con il climatologo e giornalista scientifico LUCA MERCALLI,  CHIARA GRASSO, DANIELE TRINCHERO del Politecnico di Torino, ALBERTO MAFIOTTI e MARCO FRATODDI segretario generale della Federazione italiana media ambientali, per parlare di e con “i Piedi per Terra e il naso all’insù”.

Sarà occasione per presentare il Festival della Virtù Civica e del Premio Luisa Minazzi 2018;

In collaborazione con Legambiente e Nuova Ecologia, Eticoscienza.

ASTI in tour!

Passeggiata guidata per la città di Asti

ORE 21,00 – 23,00 – ASTI

La visita guidata inizia da piazza Vittorio Alfieri, dedicata al noto scrittore che nacque ad Asti nel 1749. Si prosegue verso piazza San Secondo per ammirare la Collegiata di San Secondo, costruita tra il XIII ed il XIV secolo nel tipico stile tardo-gotico piemontese.

Accanto vi sorge il Palazzo Comunale, opera settecentesca del grande architetto Benedetto Alfieri. Camminando tra le torri medievali si attraversa l’antico ghetto ebraico, dove la Sinagoga ottocentesca ricorda la presenza di una Comunità che per secoli fu attiva e ben integrata nel tessuto cittadino. Da piazza Roma si prosegue in Corso Vittorio Alfieri dove fan bella mostra di sé eleganti palazzi barocchi: Palazzo Mazzetti, Palazzo Ottolenghi e Palazzo Alfieri, casa natale dello scrittore.

Al termine tappa alla monumentale Cattedrale di Santa Maria Assunta, una delle più grandi del Piemonte, dove il rigore dell’architettura medievale si fonde con lo sfarzo della decorazione barocca.

Sosta in piazza Cairoli per ammirare Palazzo Alfieri e l’antica Torre Rossa, costruita dai Romani tra il I sec a.C. ed il I sec. d.C. ed infine ultimo spostamento per raggiungere la Torre Troyana, che con i suoi 44 m di altezza si classifica come la più alta delle torri cittadine.

Prenotazione obbligatoria

Max 345.3350871 itacamonferrato@gmail.com

In collaborazione con Welcome Piemonte.

MERCOLEDI' 17 OTTOBRE

“L’ago nel pagliaio”

ORE 9,00 – 12,00 

MORANO PO – Grangia di Pobietto

laboratorio all’aria aperta per le scuole e i bambini a cura di Anna Aletto, Meco Traversa, Rachele Ferrero: “NATURA, TERRA E SUONO”

In collaborazione con Gruppo educativo culturale Suoni Insieme e Parco del Po Vercellese Alessandrino

“Il Giardino delle Parole”

con Raffaele Guariniello

ORE 17,30

ROSIGNANO M.TO – Teatro Ideal

con Raffaele Guariniello e la professoressa Paola Pavanello Bonzano per parlare e Coltivare la Giustizia! Introduzione a cura di Titti Palazzetti Sindaco di Casale M.to, Ornella Caprioglio Assessore di Casale M.to e Gabriele Farello Presidente Anpi di Casale M.to.

In collaborazione con Comune di Rosignano M.to, Libera, Anpi

Dialogo e presentazione dei libri “La vigna vecchia e la vigna nuova”

di Cinzia Montagna e “Il raduno dei Gramigna” di Massimo Brusasco.

ORE 21,00

PONTESTURA

Nel corso della serata, premiazione del concorso fotografico in movimento, Obiettivo Monferrato 2018 “FOTODIARIO dalla finestra”

In collaborazione con Comune di Pontestura, Associazione Apea

GIOVEDI' 18 OTTOBRE

“Il Monferrato degli Infernot”

Camminata alla scoperta del patrimonio paesaggistico, artistico e culturale

ORE 10,00 – 16,00 

Moleto – Ottiglio – Olivola – Frassinello – Moleto.

L’itinerario prende avvio da Moleto, frazione di Ottiglio, piccolo borgo adagiato su un minuscolo altipiano e circondato da vigneti che affondano le loro radici sul marnoso e calcareo terreno. Si attraversa l’elegante ed austero abitato, i cui edifici, costruiti con la Pietra da Cantone locale ed affiancati da giardini e vecchie palme, tradiscono l’antica signorilità del luogo, per raggiungere Villa Celoria, per visitare l’infernot restaurato dal proprietario BERNARD GLÉNAT. Uno sguardo alla chiesetta romanica di S. Michele e si riprenderà il passo per scendere nella Valle dei Frati.

Si raggiunge così Ottiglio, per conoscere chi “lavora la terra” con grande passione: PIERO ROGGERO che conduce un laboratorio artigianale di ceramica “Terra e Fuoco”, dove si visiterà anche un secondo infernot.

Lasciato Ottiglio ci si indirizza verso la località Plera e poi la località Costabella, per raggiungere Olivola, il più piccolo paese del Monferrato, le cui case in pietra da cantoni si dove sarà possibile visitare un l’infernot. Il percorso poi, passando dalla chiesa romanica di S. Pietro posta su di un’altura. Tappa successiva a Frassinello Monferrato i cui infernot hanno ottenuto il marchio De.Co. Rientro a Moleto.

 

Prenotazione obbligatoria

Anna 3482211219

Max 3453350871

itacamonferrato@gmail.com

 

In collaborazione con Anna Bruno

“Il Giardino delle Parole”

ORE 16,30

CASALE MONFERRATO – Teatro Municipale

con Andrea Desana, Roberto Maestri, Luigi Mantovani, Giorgio Ferrero, Donato Lanati per parlare di “AGRI-CULTURA” ricordando PAOLO DESANA 1918 – 2018 e ANTONIO OTTAVI 18 ottobre 1818 – 2018.

A seguire, presso il Castello dei Paleologi, inaugurazioni della sede del Comitato Casale Monferrato capitale della DOC e della nuova sede del Fondo Ottavi.

In collaborazione con Regione Piemonte, Comune di Casale M.to, Comitato DOC, Accademia le Muse,

Marchesi del Monferrato, Biblioteca Giovanni Canna, Istituto Leardi – Luparia

“Storia e Storie da raccontare”

ORE 21,00 –  23,00

CASALE MONFERRATO

passeggiata guidata nel cuore storico della città di Casale Monferrato alla riscoperta di luoghi e personaggi, per seguire le orme di grandi menti, figli di questa città, tra antiche mura e monumenti che raccontano.

Progetto Toponomastica.

In collaborazione con il Collettivo Teatrale, Anna Bruno e la Biblioteca Giovanni Canna

VENERDI' 19 OTTOBRE

“L’ago nel pagliaio”

 

ORE 9,00 – 12,00 

PORTACOMARO

 

laboratorio all’aria aperta per le scuole e i bambini a cura di Laura Durando e Massimo Vacchetta, veterinario e scrittore del libro “25 grammi di felicità”

 

In collaborazione con la Biblioteca Comunale di Portacomaro

“Il giardino delle parole”

ORE 17,00

VERRUA SAVOIA – Fortezza 

Con la dott.ssa SIMONA CAVAGNA, geologa dell’Università di Torino che ci guiderà nel geosito della Fortezza alla scoperta di fossili, lucine e vulcani di fango. Dal mare alla terra, un viaggio che parte dal “centro della terra” fino alla sommità della collina, tracce di ere lontane ed evoluzioni geologiche.

“Pachamama, Ca’ Nosta”

ORE 18,15

VERRUA SAVOIA – Fortezza 

 

Studio primo, di e con Paloma Acosta (Rapporto 1.618) e Lodovico Bordignon – Faber Teater.

 

Attraverso un atto poetico cerchiamo di ritrovare il contatto con la Terra, la sua energia, la sua potenza. In un’atmosfera rituale, con la parola, il canto, i simboli radichiamo i piedi nella terra per ricordarci della sua accoglienza, della sua generosità e abbondanza, per riscoprirci nuovamente figli di un essere che vive, vibra e si trasforma.

 

La Terra, come una madre amorevole, cammina sempre insieme a noi spingendoci verso l’evoluzione.

“Assaggi di terra”

Merenda Sinoira in fortezza

ORE 19,00

VERRUA SAVOIA – Fortezza 

a cura dell’Associazione Culturale “La Rocca” in collaborazione con Cascina Bianca: Torta salata con verdure e toma, salumi, salame di testina con bagnetto verde, tomini e acciughe con salsa verde, formaggi, dolci di cascina

Prenotazione obbligatoria

visiteguidate@associazionelarocca.it – info@associazionelarocca.it

In collaborazione con l’Associazione Culturale “La Rocca”

SABATO 20 OTTOBRE

“Conchiglie, Infernot e altre storie”

Escursione a pedali di due giorni, alla scoperta delle unicità del Monferrato e della sua terra

Partenza: ORE 10,00

Casale Monferrato

  • 1°giorno: ritrovo e partenza il mattino del sabato da Casale Monferrato – Rosignano – Castello d’Uviglie – La Colma – Moleto – Olivola – Vignale. Cena e pernottamento a Vignale o dintorni.
  • 2°giorno: ritrovo e partenza da Vignale – Camagna – Conzano – Terruggia – Casale Monferrato.

Prenotazione obbligatoria

Pier I. 345.0034982

Carlo 347.6942699

itacamonferrato@gmail.com

 

In collaborazione con Associazione Culturale “Il Picchio”

Sketching Sulla Spiaggia Del Monferrato”

Due giorni di disegno, chiacchiere e buon vino tra conchiglie fossili, vigne e chiese romaniche;

Nei secoli scorsi, quando uomini di cultura, esploratori, artisti, scienziati iniziarono a viaggiare per il mondo con il preciso intento di conoscerne i luoghi, la storia, i popoli e le usanze, le piante e gli animali – secondo quella sensibilità che ancora oggi ci appartiene come turisti e viaggiatori, si portavano dietro (in assenza di macchina fotografica) taccuini, matite e acquerelli per fissare su carta immagini, situazioni, impressioni. Nascevano così i diari (o carnet) di viaggio, meravigliose opere composite, veri e propri collage di esperienze, ricchi di schizzi e acquerelli di luoghi esotici e animali bizzarri.

Era un turismo lento, assaporato in lunghe soste, riflesso nella complessità di quei taccuini che ne raccontavano le tappe, i monumenti, le luci e i pensieri. Un turismo che oggi diremmo responsabile, curioso, interessato a ragionare e meditare sull’altro, sull’esotico, sul differente, immune alla frenesia del mordi e fuggi e dell’omologazione consumistica.

Oggi è possibile, grazie a un genere artistico-narrativo-documentaristico come il carnet di viaggio riproporre quell’approccio. Se in altri Paesi molte persone si dedicano a questo delizioso passatempo da turista, in Italia si comincia a diffondere (di nuovo, dopo un secolo e mezzo) questa sana passione.

Prenotazione obbligatoria »

In collaborazione con Associazione Culturale “Il Picchio” ed “Edizioni Boreali”

“Camminata Naturalistica”

dalla Valle Cerrina al Santuario di Crea Patrimonio UNESCO;

Pranzo al sacco alla moda vecchia

ORE 9,30 – 16,00 Mombello

Piazzale della fraz. Casalino

In collaborazione con Cammini Divini e Augusto Cavallo

“Il Giardino delle Parole”

con MARCO DE GASPERI, CARLOTTA MONTENERA, LUCA SIMONETTI, LORENZO BUZZI per parlare di Sport e Benessere

 

ORE 10,00 Casale Monferrato – Istituto Sobrero

 

In collaborazione con l’Istituto Sobrero – Liceo Sportivo di Casale M.to

Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi “Emanuele Luzzati”

L’ago nel pagliaio Laboratorio di Lettura con Fioly Bocca

ORE 15,00 – 16,30

Casale Monferrato – Castello Paleologi

In collaborazione con Biblioteca Luzzati e la scrittrice Fioly Bocca

“SPIRIT MUNFRIN”

evento di teatro, musiche, canti, poesie e racconti della tradizione monferrina; “Un paese vuol dire non essere soli: sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualche cosa che anche quando non ci sei, resta ad aspettarti” (Cesare Pavese La luna e i falò). Regia di Graziano Menegazzo

ORE 16,30

Casale Monferrato – Castello Paleologi

In collaborazione con il Collettivo Teatrale e la Banda dei Sunadur diretti dal maestro Massimiliano Limonetti

Proiezione del documentario in cui Fabrizio Bruno parla del Parco del Po e conduce il pubblico alla scoperta delle particolarità e delle meraviglie del più lungo fiume d’Italia e del territorio circostante.

Immagini, racconti e degustazione – Merenda Sinoira a cura di Villa Ronco e dell’associazione Tartufo della Valle Ghenza;

ORE 18,30

VALENZA – Barbisa 1852, antica cascina piemontese

In collaborazione con Barbisa 1852, Parco del Po Vercellese Alessandrino

“SHAKE’N’ROLL”
solo musica dal vino!

ORE 19,30

CELLA MONTE

 

Un evento, un paese, una terra.
Nelle settimane di ottobre è ancora nell’aria il profumo dell’uva pigiata e del mosto proveniente dalle cantine; è la Curmà, la festa di fine vendemmia, per mantenere viva la tradizione, in una miscela di divertimento, musica, cibo e buon vino.

 

In collaborazione con Cinque Quinti

Nel pomeriggio, alcuni Studenti del Leardi hanno programmato

 

Visita guidata alla città di Casale Monferrato dalle 15,00 alle 16,30, con partenza dal piazzale di Santa Caterina (Piazza Castello).

 

Visite guidate al Castello dei Paleologi dalle 15,00 alle 18,00.

DOMENICA 21 OTTOBRE

“Biciclettata”

Biciclettata che attraverserà il lungo Po, la città, per poi salire a Rosignano Monferrato e fraz. Stevani. Pranzo presso Villa Ronco dove, per l’occasione, i tartufai della Valle Ghenza simuleranno una cerca del tartufo cosi come un apicoltore illustrerà la lavorazione del miele. Nel pomeriggio, rientro a Casale Monferrato per congiungersi al gruppo in arrivo da Vignale e giungere insieme al Castello dei Paleologi.

ORE 8,45 – 9,00

CASALE MONFERRATO – Piazza Castello ritrovo e partenza (Davanti al Castello)

Prenotazione obbligatoria

Pier C. 333.7377349

itacamonferrato@gmail.com

In collaborazione con Monferrato mtb

Yoga in Grapperia

ORE 9,00 – 13

CASALE MONFERRATO – all’interno della nuovissima grapperia “918” della Distilleria Magnoberta

Bruna Curato guiderà la pratica Yoga dei 108 saluti al sole: una sequenza di posizioni ripetuta 108 volte, per ringraziare la luce che dona vita e onorare la terra, coltivando il respiro, la concentrazione e la calma mentale. A seguire, visita guidata in distilleria e aperitivo.

Prenotazione obbligatoria

Bruna Curato 3281063387

In collaborazione con Magnoberta “918

“Il fiume, alla maniera degli Amici del Po”

una mattinata di escursione sul fiume a bordo dei Barcè (imbarcazioni tipiche); l’itinerario sarà stabilito in base alle condizioni del fiume.

ORE 9,30 – 13

CASALE MONFERRATO – Imbarcadero Viale Lungo Po Gramsci

In collaborazione con Associazione Amici del Po

“la Dispensa”

nel cortile del Castello, artigianato, prodotti e tipicità monferrine da portare a casa;

ORE 10,00 – 19

CASALE MONFERRATO – Castello dei Paleologi

Nel corso della giornata, presso l’Enoteca Regionale del Monferrato, degustazioni di vini del territorio.

“Un fiore per Anna”

ANNE D’ALENÇON RACCONTA CASALE

ORE 14,30 

CASALE MONFERRATO – Piazza Mazzini

Visita teatralizzata della Città di Casale Monferrato di Marco Brotto e Monica Rovere. Iniziativa promossa e sostenuta dall’Associazione Santa Caterina. “Un fiore per Anna” è una narrazione teatralizzata a tappe attraverso il centro storico della città di Casale Monferrato, in cui il racconto “vivo” degli attori mette in scena la storia di Anne D’Alençon in alcuni luoghi ad essa collegati.

Il pubblico viene guidato, attraverso il linguaggio teatrale, alla riscoperta di luoghi e personaggi storici che daranno suggestioni al percorso, ricordandoci che le vestigia del passato hanno accolto un tempo persone vive, con i loro amori, dubbi, drammi, timori, preghiere.

In collaborazione con Associazione Santa Caterina Onlus

“L’ago nel pagliaio”

Laboratorio “Arte a parte… natura e Monferrato!” per sensibilizzare all’utilizzo di materiali naturali del territorio locale per la realizzazione di un’opera collettiva che abbia un impatto a livello personale e sociale.

ORE 15,00 – 17,00 

CASALE MONFERRATO – Piazza Mazzini

In collaborazione con Arteterapeuta ed EP Marzia Ferrarotti

“il Giardino delle Parole”

con i giornalisti GAD LERNER e MARIA TERESA MARTINENGO per parlare della “Straniero in Monferrato”

ORE 15,30 

CASALE MONFERRATO – Castello dei Paleologi

In collaborazione con Fondazione per la Cultura Ebraica in Casale

Evento di chiusura

Spettacolo di musica e teatro a cura del Professor Fabrizio Meni con laboratorio del Liceo Classico e delle Scuole Insieme. Ospiti d’eccezione Paolo Bonfanti e Martino Coppo.

ORE 17,00 

CASALE MONFERRATO – Castello Paleologi

In collaborazione con il progetto Scuole Insieme

Il progetto si propone di rendere il più possibile gradevole l’attività e gli appuntamenti, cercando di rispettare i seguenti aspetti:

  • Accoglienza e accessibilità
  • Sicurezza e aspetti igienico-sanitari
  • Comunicazione e informazione; persone responsabili, preparate e disponibili;
  • Aspetti assicurativi inerenti la responsabilità civile
  • Dotazione di sistemi di sicurezza e prevenzione previsti dalle normative vigenti sia per i locali chiusi, che per le aree aperte
  • Dotazioni di servizi igienici e fruibilità degli spazi per tutti: bambini, anziani, persone in difficoltà e/o previa informazione
  • Disponibilità di un’area per il parcheggio dei mezzi di trasporto per scolaresche e/o visitatori;
  • Dotazione di un’adeguata segnaletica per un più rapido raggiungimento della sede e progettazione e realizzazione di idonei percorsi
  • Predisposizione e delimitazione di spazi adeguati per le attività ricreative
  • Dotazione di ambienti coperti attrezzati per le attività didattiche da utilizzare in caso di condizioni atmosferiche avverse;
  • Predisposizione di spazi attrezzati per l’eventuale consumo dei pasti e/o degustazioni
  • Predisposizione di spazi attrezzati per l’eventuale consumo dei pasti e/o degustazioni
  • Predisposizione di spazi attrezzati e raggiungibili per un’eventuale emergenza
  • Prenotazione alla mail e/o ai numeri di riferimento indicati nella comunicazione: attività, visite, data, luogo, tempi, ivi comprese le tipologie di attività da svolgere;
  • Definizione del costo o non costo degli eventi in programma e della inclusione di eventuali pasti e/o degustazioni
  • Definizione e predisposizione di uno o più percorsi specifici in relazione alle tipologie di visitatori (scuole e/o famiglie e/o turisti)
Notizie utili su Itaca Monferrato 2018

Fotogallery Itaca Monferrato 2017

Presentazione

Portacomaro | 1° Giorno

Camminata + Crea | 2° Giorno

Conferenze + Concerto Conte + Pedalata | 3° Giorno

Condividi