Festical Itaca Monferrato

Un evento inserito all’interno della undicesima edizione di Itaca – migranti e viaggiatori, festival che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica.

dal 13 al 20 ottobre 2019
Laboratori, discussioni, degustazioni, visite accompagnate, dialetto e tradizioni, eventi musicali, teatrali, escursioni, gite, usi e costumi in totale genuinità.

Tema conduttore

La Restanza.

Cos'e Itaca Monferrato?

  • Laboratori, formazione e/o informazione
  • Consolidare e valorizzare i legami con il proprio territorio
  • Incentivare visite accompagnate presso laboratori artigianali, aziende agricole, percorsi naturalistici e d’interesse storico
  • Incentivare la conoscenza dei metodi di produzione e trasformazione dei prodotti agricoli, con degustazioni delle tipicità e show cooking;
  • Incentivare il valore culturale dell’agricoltura, del mondo rurale, delle tradizioni, del dialetto, della memoria
  • Incontri, presentazioni librarie, letture e animazione
  • Collaborazioni ed eventi musicali, teatrali, artistici
  • Incentivare la rete di relazioni fra visitatore e residente, produttore e consumatore finalizzata allo scambio e alla conoscenza degli usi e dei costumi, dei metodi di produzione e trasformazione di un prodotto, nonché ad uno stile di vita sano e genuino.

Itaca Monferrato 2019 avrà un tema conduttore: la Restanza

Restanza come potenziamento del senso del viaggiare, approdo per quanti arrivano o ritornano: viaggiare e restare, viaggiare e tornare sono pratiche inseparabili che trovano senso l’una nell’altra. 

Rivolta a persone di ogni età

Alle famiglie e, naturalmente ai giovani, alle scuole, con attività che si integrano in un percorso formativo e didattico per la promozione e lo sviluppo rurale-turistico, di crescita culturale e sociale.

Il Monferrato, è una terra di bric e foss

Una terra di colline e pianura che offre opportunità per organizzare attività sportive, ricreative ed educative a contatto con il proprio ecosistema, dove abbinare a piacimento le diverse proposte legate alla storia, all’arte e alla natura per creare appuntamenti/visite di una o più giornate con possibilità di pranzo al sacco.

Vivere senza fretta

Appuntamenti/visite di una o più giornate con possibilità di pranzo al sacco, trasferimenti in pullman e/o a piedi per respirare la magnificenza della natura, recuperare usanze, comprendere la genuinità di un territorio, riscoprendo un modo di “vivere senza fretta”.

Ospiti

Programma Itaca Monferrato 2019

Benvenuti alla terza edizione di Itaca Monferrato, forte dell’esperienza nazionale di Itaca e del suo “endorsement“ ma capace di sviluppare al contempo un “nostro” festival, sulle nostre radici, sul Noi, nell’ambito della stessa mission: il turismo sostenibile.

Il seguente programma potrebbe subire delle variazioni.
Per qualsiasi informazione scrivere a itacamonferrato@gmail.com

Camminata itaca monferrato

DOMENICA 13 OTTOBRE

Andiamo a Crea a piedi; ‘nduma ‘n Creja a pé

per camminare insieme alla moda vecchia; paesi, persone, devoti e non, appassionati, verso il Sacro Monte di Crea. Si parte all’alba con il passo di chi contempla uno dei paesaggi più straordinari delle nostre terre.

Cosa necessita? Abbigliamento sportivo, occhi meravigliati, voglia di camminare alla prima luce, gioia in quantità. Al termine, raggiunto il Sacro Monte: Colazione monferrina!

Evento in collaborazione con

Anna Maria Bruno

CAI sez. Casale Monferrato, Associazione Madonna delle Grazie, Associazione OperO

INFO. Anna 3482211219 – chebisa@virgilio.it

Escursione a Pedali

alla scoperta dei colori e dei profumi dell’autunno monferrino; accompagnatore, Pier Carlo Canzonieri.

Evento in collaborazione con

Fiab Monferrato Amibici

Prenotazione obbligatoria

Pier Carlo 3337377349

Rettore del Santuario, i Sindaci e gli Amministratori, le Realtà Associative per

l’APERTURA DEL FESTIVAL ITACA MONFERRATO 2019

PARCO DEL SACRO MONTE DI CREA

(Serralunga di Crea)

patrimonio dell’umanità UNESCO, una meravigliosa altura tra le provincie di Alessandria e Asti.

“La Dispensa”

artigianato, prodotti e tipicità da portare a casa. Uno spazio dedicato ai prodotti agricoli, tipici locali, enogastronomici e artigianali, per promuovere e valorizzare un territorio che ha un’antica e apprezzata tradizione nella produzione di peculiarità e “galuperie”.

Verrà inoltre allestito un punto informativo dedicato alla promozione del territorio, delle peculiarità e degli eventi più rilevanti del Monferrato e non solo.

Dibattito a tema “Restanza”

esperienze e opportunità a confronto, con particolare attenzione alle buone pratiche e alle storie di resistenza e di rinascita.

  • Fabio Olivero Sindaco di Odalengo Grande (AL) e presidente dell’Associazione Comuni del Monferrato;
  • Marco Bussone UNCEM Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti montani;
  • Corrado Calvo Presidente dell’Ecomuseo Pietra da Cantoni;
  • Gianluca Colletti ANCI Associazione Nazionale Piccoli Comuni;
  • Gianfranco Comaschi e Roberto Cerrato rispettivamente Presidente e Direttore dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato UNESCO;
  • Marco Boschini Associazione Comuni Virtuosi;
  • Filippo Barbera professore all’Università di Torino dipartimento di Culture, Politica e Società.

Presentazione del progetto “Comuni fioriti” organizzato da ASPROFLOR in collaborazione con l’ATL Distretto Turistico dei Laghi e la consulenza dello Studio Urbafor. Un’iniziativa di marketing turistico – ambientale adottata con successo da molti paesi e città.

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

“Caffè Odessa” di e con MIRIAM CAMERINI, regista teatrale e cantante.

Un viaggio tra tempi e luoghi diversi per scoprire l’intreccio tra musica, identità ebraica e lingue dell’ebraismo. Caffè Odessa è portato in scena da Manuel Buda, Miriam Camerini, Bruna Di Virgilio, Arturo Garra. Dall’ebraico, all’yiddish, al ladino, le note accompagneranno il pubblico nei diversi angoli del mondo della diaspora ebraica.

Evento in collaborazione con

Fondazione Arte, Storia e Cultura Ebraica a Casale Monferrato e nel Piemonte Orientale

INFO. 0142 71807 – Max 3453350871

il “Pranzo della Festa” in cui verranno presentate in degustazione ricette ebraiche monferrine e tipicità delle terre di Monferrato per un’isolita e gustosa miscela di cultura e sapori.

In chiusura, verrà presentato il libro “Ricette e precetti” di Miriam Camerini, pubblicato dalla casa editrice “La Giuntina”. Quarantacinque storie e ricette che raccontano in modo documentato ma divertente e leggero del rapporto intricato fra cibo e norme religiose ebraiche, cristiane e islamiche.

Prefazione di Paolo Rumiz, illustrazioni di Jean Blanchaert.

Evento in collaborazione con

Fondazione Arte, Storia e Cultura Ebraica a Casale Monferrato e nel Piemonte Orientale,

Ristorante di Crea, Condotta Slow Food Casale/Moncalvo

Prenotazione obbligatoria

0142 940108 – Davide 3282858371

Marta 3389595092 – Ugo 3358392110

“Masnà” LABORATORIO ALL’ARIA APERTA per i bambini (di età 6 – 10 anni);

  • L’Arteterapeuta Marzia Ferrarotti e la Pedagogista Silvia Cantamessa dell’APS Penelope propongono un workshop liberamente ispirato al Metodo Caviardage di Tina Festa dedicato a bambini e genitori, con materiali naturali e di recupero. Sulle orme di Cesare Pavese ci inoltreremo nelle sue memorie utilizzandole per scrivere la Poesia Resistente che c’è in ognuno di noi.
    INFO. Marzia 3331345549
  •  Un secondo Laboratorio all’aria aperta dedicato ai bambini, sarà in lingua “inglese” tenuto dagli insegnanti della scuola Sacro Cuore International School per conoscere e divertirsi, che avrà come tema il Parco di Crea e la sua magnificenza: la chiesa, le cappelle, la flora e la fauna, un luogo magico da scoprire e da vivere.
    INFO. Francesco 3287276191

il Giardino delle Parole” con DON LUIGI CIOTTI ispiratore e fondatore del Gruppo Abele, quindi dell’Associazione “Libera” contro le mafie, MIRIAM CAMERINI scrittrice e regista teatrale, JEAN BLANCHAERT scrittore e illustratore, SUOR GIULIANA GALLI “cottolenghina”, da sempre attiva nell’assistenza agli ultimi, suora instancabile, oggi si occupa del sostegno psicologico degli immigrati, con Francesca Vallarino Gancia, ha fondato MAMRE.

Insieme, per parlare di “Corrispondenze”, del principio immateriale, l’umanizzazione della relazione, l’etica della “Restanza” come impegno sociale, accoglienza, identità, inclusione, cultura della diversità e condivisione.

Modera, Elio Carmi designer e vicepresidente della Comunità Ebraica di Casale.

MONCALVO TEATRO CIVICO – Spettacolo di musica e parole “Da questa parte del mare” di GIANMARIA TESTA con GIUSEPPE CEDERNA – Regia GIORGIO GALLIONE.

“Da Questa Parte del Mare” è il libro della vita di Gianmaria Testa, è arrivato in libreria, purtroppo postumo, il 19 aprile 2016, per Giulio Einaudi Editori con prefazione di Erri De Luca. È il racconto dei pensieri, delle storie, delle situazioni che hanno contribuito a dar vita ad ognuna delle canzoni dell’album omonimo, ed è un po’, anche, inevitabilmente, il racconto di Gianmaria stesso e delle sue radici. È il racconto dei grandi movimenti di popolo di questi anni, ma è anche il racconto delle radici e della loro importanza. Radici che non sono catene, ma sguardi lunghi.

È il libro con cui Gianmaria si è congedato in pace, dopo una vita onesta e dritta. È un patrimonio di riflessioni umanissime, senza presunzioni di assolutezza.

Adesso questo libro diventa uno spettacolo teatrale vero e proprio e a portarlo in scena è Giuseppe Cederna che più volte ha condiviso il palcoscenico con Gianmaria e che con lui condivide ancora, soprattutto, una commossa visione del mondo. Giorgio Gallione, altro amico di Gianmaria, cura la regia, provando a tradurre in linguaggio, immagini e forma teatrali, parole pensate per la pagina scritta, ma dense di sonorità e musica.

“Da questa parte del mare” è un viaggio struggente, lirico e ruvido, per storie e canzoni, sulle migrazioni umane, ma anche sulle radici e sul senso dell’“umano”. In scena alcuni sassi e un cerchio di terra che abbraccia un simbolico mare nostrum da attraversare e da difendere, sul palco un attore che da voce, attraverso le parole di Gianmaria Testa che si alternano a quelle di Marco Revelli e di Alessandra Ballerini, a quelli che non hanno voce per essere ascoltati.

Lo spettacolo è un continuo alternarsi di voci e personalità distinte, trovate e ritrovate su un mare che abbraccia e divide, culla e annega. Giuseppe Cederna si incarna nelle loro storie raccontate attraverso una recitazione impeccabile, affettuosa e graffiante, lacerante e tenerissima. Gianmaria Testa, con la sua voce sempre profonda, sempre viva, fa il controcanto in un dialogo fitto ed molto emozionate.

Evento in collaborazione con

Produzioni Fuorivia e Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale

PREVENDITA biglietti ai numeri Carlo 3476942699 – Pier 3450034982 – Max 3453350871

LUNEDI' 14 OTTOBRE

“FuoriClasse” Laboratorio all’aria aperta per le scuole e i bambini a cura di Barbara Corino: Kamishibai monferrino storie da lontano e da vicino, progetto di incontro-laboratorio in cui la tecnica narrativa del kamishibai sarà lo strumento per ripercorrere la storia del Monferrato e dei suoi personaggi più importanti.

Cos’è il Kamishibai: letteralmente “teatro di carta”, è un’antica forma di narrazione della tradizione giapponese; era molto popolare nei piccoli villaggi, dove narratori ambulanti con carretti o biciclette trasportavano la valigia-teatrino contenente le immagini; si facevano preannunciare da un tintinnare di campanello così che i bambini accorressero dalle strade vicine; seduti a terra di fronte al carretto dovevano pagare un piccolo contributo per lo spettacolo, poi il narratore cominciava la sua storia facendo scorrere le immagini.

“il Giardino delle Parole” con OSCAR FARINETTI imprenditore italiano nato ad Alba, fondatore di “Eataly” progetto concepito e sviluppato con l’intento di valorizzare le eccellenze agroalimentari del territorio attraverso la commercializzazione di prodotti di aziende artigianali locali, privilegiando il modello dello slow food propugnato da Carlin Petrini, per una nuova consapevolezza sulle scelte e i comportamenti alimentari. “Il concetto di sviluppo economico territoriale” per una “Restanza” consapevole, etica e moderna.

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

Nel corso della serata saranno consegnati gli attestati di merito “Mi&Ti”, un riconoscimento per la cultura del fare, insieme, con qualità e responsabilità. Dieci storie, dieci realtà, dieci responsabilità a cui dire “GRAZIE”.

MARTEDI' 15 OTTOBRE

TURISMO E SVILUPPO LOCALE

Tavolo di lavoro suddiviso in due momenti, per parlare di progetti, esperienze, strutture, limiti, valori e opportunità; promuovere una “Restanza” come investimento per un’attività turistica lenta, responsabile e come leva di rilancio e sviluppo.

Modera, la giornalista de “Il Monferrato” Chiara Cane.

Pierluigi Prati presidente della Società consortile Alexala;

  • Andrea Cerrato presidente del progetto di sviluppo territoriale Sistema Monferrato;
  • Alessio Re Segretario Generale della Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura, consulente UNESCO e professore aggiunto presso l’Università di Torino e l’Università di Pisa;
  • Martha Mary Friel ricercatrice in Economia e Business Management a IULM, è esperta di turismo culturale e creativo, collabora con istituzioni a livello internazionale ed è autrice di studi e pubblicazioni su turismo e sviluppo;
  • Giuseppe Gianolio ingegnere ed imprenditore esperto in innovazione, AD VASS Technologies, fondatore My Wine e Responsabile Scientifico Hackathon Green Camp
  • Anna Maria Bruno e Manuela Meni Guide turistiche del territorio;

Pausa Pranzo

ORE 15,00/17,00

SACRO MONTE di CREA – TURISMO E SVILUPPO LOCALE; Tavolo di lavoro per parlare di progettualità, finanziamenti e opportunità.

  • Mario Sacco Presidente GAL e Presidente della Fondazione CRAT
  • Manuela Ulandi Fondazione CRAL
  • Roberta Delbosco Fondazione CRT
  • Susanna Barreca Responsabile Regione Piemonte in materia di sostegno all’imprenditoria anche cooperativistica.

INFO. e ISCRIZIONI: itacamonferrato@gmail.com – Max 3453350871

“il Giardino delle Parole” con GUIDO MEDA, giornalista, commentatore televisivo e direttore di Sky Sport 24; ROBERTO BRUZZONE atleta che, alle prese con le avversità della vita, a causa di un incidente stradale perse la gamba destra trovando nuove motivazioni e nuove sfide per superare gli ostacoli e andare oltre. Imprese fuori dall’ordinario che fanno dello sport, un veicolo ideale di trasmissione; “Storie di sport, inclusione e leggende moderne”.

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

Nel corso della serata presenteremo A.S.D. Polisportiva UICI Torino Onlus realtà che si prefigge di promuovere ed organizzare attività di tipo ludico, motorio, ricreativo e sportivo, indispensabili al disabile visivo per il raggiungimento di un suo equilibrio socio/psicofisico; il valore dell’amicizia, la passione per la natura e lo sport, una sana pazzia, Matteo Gamerro, cinque anni di cammino e condivisione.

Stella e Caliga un’associazione no profit di innamorati della storia e della maglia del Casale FBC. Perché non è una storia comune. Dalla prima vittoria Italiana contro una squadra professionistica inglese, allo scudetto del 1914, a tutta la magia di una stella bianca sulla casacca nera.

MERCOLEDI' 16 OTTOBRE

“FuoriClasse” Laboratorio all’aria aperta per le scuole e i bambini a cura di Anna Aletto, Meco Traversa, Rachele Ferrero: “L’Uliss Munfrin”.

Attività che intende presentare ai bambini il tema della “Restanza”, intesa come scelta di vita consapevole, intrinsecamente legata al viaggiare e al tornare, in una visione di contaminazione con l’esterno e di rielaborazione delle nozioni apprese. Un concetto quindi non statico, ma dinamico e creativo, che vede l’atto del rimanere o del ritornare come una scelta di coraggio, mossa dalla volontà di prendersi cura dei “nostri” luoghi.

AL SAGITTARIO storica dimora di fine ‘700 sulle verdi colline monferrine, in prossimità del Parco Naturale del Sacro Monte di Crea, patrimonio UNESCO si parlerà de “LA BELLEZZA DA SALVARE”; dialogo per conoscere, tutelare e valorizzare il patrimonio architettonico, culturale, paesaggistico e artistico delle nostre terre.

 

Modera, il giornalista Carlo Cerrato.

 

  • Marina Buzzi Pagliano, Associazione Santa Caterina Onlus, che si occupa della valorizzazione e raccolta fondi per le urgenti esigenze di restauro di un gioiello architettonico casalese: la chiesa intitolata a Santa Maria delle Grazie, detta di Santa Caterina;
  • Gianpaolo Bardazza promotore dell’Associazione per il Restauro delle Cappelle del Sacro Monte di Crea, “Ricreare-Crea” con la finalità precipua di favorire la raccolta fondi per i restauri di questo patrimonio dell’umanità;
  • Filippo Ghisi direttore presso la Fondazione Asti Musei; turismo e cultura, sono questi i settori nei quali, da sempre, è impegnato;
  • Emanuele Demaria sindaco del comune di Conzano e promotore delle attività culturali di Villa Vidua con mostre d’arte di alto livello, esposizioni di richiamo e convegni.

“il Giardino delle Parole” con lo studio di e con ENRICA TESIO & MAO in

 

“Gli adulti non esistono”

 

Hai scoperto che la fata dei denti non esiste, Babbo Natale non esiste, il principe azzurro non esiste, forse non esiste nemmeno Dio, non esiste l’amicizia tra uomo e donna, non esiste il lieto fine, non esistono le donne che bevono tisane guardando fuori dalla finestra con i calzettoni e le gambe nude, la vita raccontata su instagram non esiste. Tutte queste cose le hai scoperte crescendo. Ma, ora che sei grande, cosa succederebbe se realizzassi che a non esistere sono gli adulti?

 

Evento in collaborazione con

Produzioni Fuorivia

INFO. Ramona 3492578944 – Max 3453350871

GIOVEDI' 17 OTTOBRE

“TERRE D’ACQUA” camminata guidata da Anna Maria Bruno alla scoperta del patrimonio paesaggistico, artistico e culturale: il Po, le terre d’acqua e le sopravvivenze del bosco planiziale, il Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino e dell’antico mulino-riseria San Giovanni di Fontanetto Po.

 

In mattinata, il Trekking comincia dal bosco della Partecipanza, patrimonio di Comunità dal XIII secolo, istituzione medioevale di straordinaria unicità. Seguendo un tracciato che conduce dapprima al rilievo Costa si proseguirà per raggiungere l’area delle paludi, poste al limitare del bosco. Mughetti e asfodeli in primavera, il fenomeno del foliage in autunno, camminare nel bosco trinese è appassionante in diverse stagioni.

 

Nel pomeriggio, l’itinerario continua a Fontanetto Po con la visita alla riseria S. Giovanni, già Mulino da Po, ultima e unica testimonianza nella provincia di Vercelli di riseria azionata dalla forza motrice dell’acqua, oggi sito dell’Ecomuseo delle Terre d’Acqua. Posizionato sulla roggia Camera, circondato dalle tante camere di riso, la sua storia rispecchia la trasformazione colturale del territorio vercellese: dalla sua prima funzione, legata alla molitura dei cereali, fu adattato alla lavorazione del riso. Al seguire si raggiungerà il Po, seguendo un facile percorso tra le risaie, percorso che consentirà di immergersi nel paesaggio delle terre d’acqua, conoscere le fasi e le modalità della coltivazione del riso, osservare le tante presenze dell’avifauna di questo specifico ambiente.

 

Evento in collaborazione con

Anna Maria Bruno

 

Prenotazione obbligatoria

Anna 3482211219 – Max 3453350871

 

Il costo del trekking è di euro 10,00 comprensivo del biglietto d’ingresso alla Riseria S. Giovanni

SERRALUNGA di CREA – Scuola primaria A. Brondello “GRANELLI” laboratorio/spettacolo di Circo-Teatro regia di Alice Roma, co-creatori e interpreti Giulio Lanzafame e Damiano Fumagalli. Granelli è un laboratorio/spettacolo sul tema della crescita e dello sviluppo individuale attraverso l’acquisizione di autostima e di capacità di confronto. La pratica circense che cerchiamo di sviluppare in Granelli passa attraverso il racconto in cui il bambino verrà affascinato e coinvolto in una struttura narrativa di facile accesso. Tutti gli elementi tipici della dimensione artistica del linguaggio circense si offrono come utile strumento pedagocico: con i nostri spettacoli cerchiamo di aprire “porte” mentali, scardinare preconcetti, pregiudizi e stimolare la riflessione rispetto a temi fondamentali quali l’esperienza del vissuto personale, collettivo e il rapporto con la realtà che ci circonda. Evento in collaborazione con la Casa delle Caramelle di Piovà Massaia, Anna Volta Prenotazione obbligatoria Susanna 3488749495 – Anna 3405567608
Susanna Ponzone e Anna Volta  propongono una sessione di Biodanza, in cui verranno proposti esercizi ispirati al movimento naturale dell’essere umano, con l’obiettivo di migliorare la vitalità, la gioia di vivere, la capacità di sentire se stessi e la capacità di connettersi con gli altri e con la natura; non occorre saper danzare. Evento in collaborazione con la Casa delle Caramelle di Piovà Massaia, Anna Volta Prenotazione obbligatoria Susanna 3488749495 – Anna 3405567608

Benessere e Yoga al Parco

Incontro di Yoga per esprimere le proprie capacità nella vita quotidiana. “La stabilità per un cambiamento consapevole” con Davide Lombardi Maestro Yoga certificato CSEN – CONI, Direttore didattico dell’Ente formativo per Operatori Olistici.

Evento in collaborazione con

l’Associazione Armonia del Cuore, Centro Discipline Olistiche e Sportive di San Giorgio Monferrato

INFO e PRENOTAZIONE Manuela 3392632777

(È richiesto un abbigliamento comodo; un tappetino Yoga o una coperta)​

“il Giardino delle Parole” con FEDERICA ANGELI  giornalista di Repubblica, che ha avuto e ha il coraggio di combattere la mafia. Vive sotto scorta dal 2013 per le sue indagini sulla criminalità organizzata romana che hanno portato a molti arresti. Minacciata di morte, non si è mai fermata, l’ultima sua inchiesta, raccontata nel libro che è diventato anche un film “A mano disarmata”, parla del tessuto mafioso nella sua città, Ostia.

Con lei, parleremo di e come “Coltivare la Giustizia”.

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

VENERDI' 18 OTTOBRE

Trekking “SULLE ORME DEI PELLEGRINI”; dalla Collina torinese al Monferrato, SUPERGA – VEZZOLANO – CREA

Tre giorni di cammino (18, 19 e 20 ottobre 2019) attraverso l’itinerario che collega la basilica di Superga con il Santuario di Crea, passando per la Canonica di Vezzolano. Un cammino di circa 70 chilometri, che transita tra i borghi e i vigneti delle colline torinesi e monferrine.

Evento in collaborazione con

Anna Maria Bruno & Italian Wine Travels di Castelnuovo D.B.

Prenotazione obbligatoria

Anna 3482211219 – Daniela 3480805946

“FuoriClasse” Laboratorio all’aria aperta per le scuole e i bambini a cura del professor GIOVANNI DE FEO e il progetto Greenopoli un’idea, un progetto educativo, un metodo didattico, un libro che tratta di sostenibilità.

“Passi per Noialtri” passeggiata/dibattito

 

una chiacchierata in movimento, quattro passi nel Parco di Crea con il professor GIOVANNI DE FEO ideatore di Greenopoli progetto educativo di sostenibilità e ALBERTO MAFFIOTTI Arpa Piemonte, coordinatore del club UNESCO di Vignale Monferrato; quattro passi con DANILO GRASSO che presenterà alcune poesie tratte dal suo libro Il giorno del compleanno. Quattro passi per presentare il Premio Luisa Minazzi ambientalista dell’anno – Festival della Virtù Civica 2019.

 

Se è vero che sulla Terra le variazioni climatiche ci sono sempre state, la scienza ha stabilito che esiste una relazione tra cambiamenti climatici ed emissioni di gas serra; e il principale responsabile delle emissioni di gas serra è l’uomo. L’accelerazione fulminea del riscaldamento globale nel corso dell’ultimo secolo è intimamente legata alle attività umane e se non ci sarà un drastico cambiamento degli stili di vita e una riduzione della nostra impronta ecologica, molte aree delle Terra potrebbero diventare inospitali se non addirittura inabitabili.

 

Non è soltanto un problema ambientale ma anche economico e di equità sociale. Gli effetti dei cambiamenti climatici si ripercuotono sugli ecosistemi, sui sistemi idrogeologici, sulla disponibilità di risorse idriche, sulle

 

rendite agricole, sulla sicurezza ambientale, sugli eventi meteorologici sempre più estremi e pericolosi, sulla disponibilità alimentare, sulla migrazione di grandi masse di popolazione in diverse aree geografiche o dalla campagna alla città, sulla salute e sulla diffusione di conflitti legati alla scarsità delle risorse.

 

Queste informazioni sono al limite della banalità, tutti le conosciamo. Eppure, per quanto il problema sia urgente e il pericolo reale, soffriamo di scarsa immaginazione e siamo lontani dal prendere coscienza della gravità della situazione, forse perché comprendere gli effetti del riscaldamento globale sul nostro benessere non è così immediato.

 

Infine, ci imbatteremo in:

“Giacomino e il bene di tutti”

il bene comune raccontato e cantato per grandi e piccoli. Con FRANCESCO MICCA e LUCIA GIORDANO, una creazione FABER TEATER.

 

Evento in collaborazione con

Legambiente, Nuova Ecologia, club per l’UNESCO di Vignale Monferrato, Faber Teater

 

INFO. Vittorio 3333127307 – Max 3453350871

Benessere e Yoga al Parco, incontro di Yoga per trovare l’armonia nella vita quotidiana.

 

“La sensibilità per un cambiamento consapevole” con LUCA CROTTI Istruttore Yoga certificato CSEN – CONI, Operatore Massaggio Sonoro Armonico

 

Evento in collaborazione con

l’Associazione Armonia del Cuore, Centro Discipline Olistiche e Sportive di San Giorgio Monferrato

 

INFO e PRENOTAZIONE Manuela 3392632777

(È richiesto un abbigliamento comodo; un tappetino Yoga o una coperta)

“il Giardino delle Parole” con UMBERTO GALIMBERTI, filosofo, sociologo, psicoanalista e accademico italiano, oltre che giornalista de La Repubblica con cui dialogheremo di “Evoluzione o involuzione della Società?”.

 

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

SABATO 19 OTTOBRE

ritrovo e partenza per due giorni di SKETCHING IN MONFERRATO (19 e 20 ottobre 2019) 

“PENNELLI PELLEGRINI”

il piacere del viaggio lento, la cultura e il buon vino tra l’Abbazia di Vezzolano e il Sacro Monte di Crea; sketch, schizzi, carnet e acquerelli.

Nei secoli scorsi, quando uomini di cultura, esploratori, artisti, scienziati iniziarono a viaggiare per il mondo con il preciso intento di conoscerne i luoghi, la storia, i popoli e le usanze, le piante e gli animali – secondo quella sensibilità che ancora oggi ci appartiene come turisti e viaggiatori –, si portavano dietro (in assenza di macchina fotografica) taccuini, matite e acquerelli per fissare su carta immagini, situazioni, impressioni.

Nascevano così i diari (o carnet) di viaggio, meravigliose opere composite, veri e propri collage di esperienze, ricchi di schizzi e acquerelli di luoghi esotici e animali bizzarri.

Era un turismo lento, assaporato in lunghe soste, riflesso nella complessità di quei taccuini che ne raccontavano le tappe, i monumenti, le luci e i pensieri. Un turismo che oggi diremmo responsabile, curioso, interessato a ragionare e meditare sull’altro, sull’esotico, sul differente, immune alla frenesia del mordi e fuggi e dell’omologazione consumistica.

Oggi è possibile, grazie a un genere artistico-narrativo-documentaristico come il carnet di viaggio riproporre quell’approccio. Se in altri Paesi molte persone si dedicano a questo delizioso passatempo da turista, in Italia si comincia a diffondere (di nuovo, dopo un secolo e mezzo) questa sana passione.

Evento in collaborazione con

Associazione Culturale “Il Picchio” ed “Edizioni Boreali”

Prenotazione obbligatoria
Pier 3450034982 – Carlo 3476942699

“IL RITORNO ALLA TERRA; GIOVANI IN AGRICOLTURA” dialogo per capire e incoraggiare politiche mirate e concrete al sostegno e al ritorno dei giovani, ma non solo, alle colture, alle tradizioni e alle terre di Monferrato, per favorire nuove opportunità e produzioni agricole di qualità.

Arcaici o nuovi modelli di sviluppo, forme associative che scaturiscono dai bisogni e dalle richieste di una comunità, dalla storia e dalle peculiarità di un luogo. Un confronto tra buone pratiche passate e presenti per un’agricoltura come opportunità di lavoro e di futuro.

Modera, il giornalista Claudio Galletto.

  • Cinzia Scaffidi scrittrice, collaboratrice di Slow Food e docente dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo;
  • Piercarlo Grimaldi autore e docente dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo;
  • Claudio Amerio tra gli ideatori e responsabili della cooperativa agricola “Maramao” di Canelli (AT);
  • Ottavio Rube tra i fondatori della cooperativa “Valli Unite” di Costa Vescovato (AL);
  • Matilde Casa Sindaco di Lauriano (TO) dove guida una giunta al femminile ma per professione si occupa di agricoltura. Nel 2016 ha ricevuto il Premio Ambientalista dell’Anno di Legambiente;
  • Fabrizio Garbarino allevatore, casaro e contadino cooperativo presso la Coop. Agr. “La Masca” di Roccaverano; presidente nazionale Associazione Rurale Italiana – La Via Campesina, presidente del Consorzio della Roccaverano DOP.

ESCURSIONE a PEDALI in e-bike, l’emozione di visitare i luoghi attraverso la pedalata; l’e-bike come strumento di turismo responsabile. IT.A.CÀ + BEYBE un connubio dove far emergere l’amore per la natura, per il territorio e la passione per la bici.

Evento in collaborazione

con BEYBE

Prenotazione obbligatoria

Staff Beybe 340 3881049 | marketing@beybe.eu

“il Giardino delle Parole” con VITTORIA IACOVELLA

giornalista che presenta il libro “I Rompiscatole”, storie di giovani eroi senza mantello.

Sono storie di speranza quelle raccolte da Vittoria, giornalista televisiva e autrice di rara sensibilità. I rompiscatole che danno il titolo al suo testo sono giovani uomini che hanno sfidato i tabù, piccole donne che gettano il cuore oltre l’ostacolo. Campioni di un’umanità diversa, in grado di opporsi con i loro semplici gesti all’ipocrisia normativa – e normalizzante – della società. Hanno un sogno e lottano per soddisfarlo, al di là delle convenzioni, dei divieti, delle stesse – imbriglianti – precauzioni razionalizzanti.

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

LA RESTANZA DEI GIOVANI VITICOLTORI

che dedicano la loro vita alla produzione e alla valorizzazione di vini e peculiarità territoriali. Storia e storie, requisiti, responsabilità e sviluppo, un confronto tra buone pratiche passate e presenti per un’agricoltura come opportunità di lavoro e di futuro.

“SOLO MUSICA DAL VINO… LA CURMÀ”, festa di fine vendemmia per mantenere viva la memoria, in una miscela di divertimento, cibo e buon vino; quindici Aziende Vitivinicole per degustare e acquistare la tradizione che avrà come protagonisti i vini del Monferrato e i giovani produttori, accompagnati dai Tasting brothers tre ragazzi, tre amici e una passione in comune: il vino! Ma come in ogni Curmà, non può mancare la musica, eccentrica e coinvolgente dei BANDAKADABRA, definita da Carlin Petrini una “Fanfara Urbana”. E che festa sia!

In prima serata (Ore 19,00), Masterclass su vino e cocktail, lezione gratuita impartita da un giovane bartender (max 20 persone – durata 1h 30).

Il progetto “Il Confessionale” nasce nell’aprile 2017 grazie all’intuizione di due giovani barman astigiani, i quali, seguendo le proprie idee, creano questo progetto da loro denominato “Ghost Bar” cercando di rendere il momento della somministrazione una cerimonia. Lo stile di miscelazione pone attenzione quasi maniacale al territorio, trasformando i prodotti più tipici in miscele semplici ma originali. Questa passione per i distillati e la liquoristica del territorio permettono anche al team di lavorare in maniera consolidata con l’Istituto del Vermouth di Torino e il Consorzio Grappa Piemonte, fornendo Barman Divulgativi in numerosi eventi fieristici.

Evento in collaborazione con

Tasting brothers, AIS, Accademia le Muse, Comitato DOC

INFO. Alex 3400647995 – Eleonora 3920948799

DOMENICA 20 OTTOBRE

“CAMMINI E CICLABILI” progetti, esperienze e opportunità, un investimento per un turismo lento, responsabile, e come leva per il rilancio di un territorio.

Modera

  • Paolo Pileri gruppo di ricerca VEN.TO del Politecnico di Milano;
  • Dario Zocco direttore ad interim del Parco del Po piemontese;
  • Paolo Piacentini presidente nazionale di FederTrek escursionismo e ambiente;
  • Franco Grosso incursioni ed escursioni per la valorizzazione del territorio;
  • Marco Boninsegna incaricato UISP lo sport per tutti;
  • Sofia Boarino giovane architetto con un Master presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio (CH) presenta il progetto GREENWAY – via ciclabile.

Le ciclovie e i sentieri attrezzati, sono “infrastrutture leggere” che permettono di scoprire un territorio e possono diventare degli incentivi di sviluppo turistico e sociale per i territori, rappresentando un’occasione concreta di rigenerazione e Restanza, quindi anche di riscatto economico per aree talvolta sofferenti che subiscono gravi processi di marginalizzazione e spostamento. Modalità di esplorazione del territorio diverse, dalla bicicletta all’escursionismo, alla navigazione sul fiume. Il minimo comune determinatore si ritrova nella lentezza che permette di esplorare e viaggiare anche in aree inesplorate, ma che custodiscono bellezza e autenticità.

CUNTÈ & DISNÉ immancabile EVENTO CONVIVIALE con cui desideriamo festeggiare la nostra terra ed esprimere riconoscenza a tutti i compagni di questo viaggio nelle terre monferrine e piemontesi; un ritrovarsi “alla moda vecchia” per un momento di festa popolare, cibo, buon vino, musica, canti e tradizioni contadine autentiche, come “dono” di ospitalità.

 

Evento de La Confraternita degli Stolti

INFO. Max 3453350871 – Paolo 3391939764

“SUMIE” workshop di pittura ad inchiostro a cura di Shozo Koike, pittore e artista giapponese/monferrino.

La passione per l’arte occidentale lo ha portato a vivere in Europa, ma l’essenza della propria anima orientale, lo ha riavvicinato alla tecnica ad inchiostro sumie. Shozo, che vive ormai da 10 anni a Casale Monferrato rappresenta il concetto del festival e della Restanza; la scelta di vivere in Italia e negli ultimi anni in Monferrato, è avvenuta, come dice lui stesso, perché ha trovato una terra dove cultura, arte e natura sono a portata di mano. Una scelta consapevole, sentendo questo territorio nelle sue corde, riscoprendo un’arte tradizionale che gli appartiene da sempre, ma che solo da qui ha capito gli avrebbe permesso di condividere la sua cultura di origine. E se per Shozo l’arte e la cultura sono caratteristiche fondamentali per vivere un territorio, non lo sono state da meno la scoperta della bagna cauda e della barbera!

Il termine giapponese SUMIE (墨絵) significa letteralmente: pittura ad inchiostro. Indica una forma di pittura che si esegue con inchiostro nero (sumi) in varie diluizioni. E’ l’arte che rappresenta l’armonia attraverso l’uso di inchiostro, acqua e carta. Senza l’uso del disegno si compongono immagini all’apparenza semplici, ma da cui traspare armonia ed eleganza. Non è necessario avere conoscenze pittoriche, perché si potrà sperimentare una tecnica diversa, per tutti sarà la prima volta. Dalla diluizione dell’inchiostro alla preparazione delle gradazioni, per finire con la creazione di una immagine, un percorso dentro il mondo e la cultura del Sol Levante. Dopo una breve introduzione teorica, sarà possibile sperimentare quest’antica arte.

Evento in collaborazione con

Associazione Culturale “Il Picchio”, “Edizioni Boreali”, Associazione Culturale Giapponese Yamato

 

Prenotazione obbligatoria

Raffaella 3498508918

“Walk up – CAMMINIAMO INSIEME” Scuola, Bambini & Famiglie (da 1 a 99 anni);

  • spostarsi a piedi e meravigliarsi, con brevi racconti e interventi in lingua inglese fatti dai “piccoli insegnanti” del Sacro Cuore International School.

INFO. Francesco 3287276191

“Masnà” LABORATORIO ALL’ARIA APERTA per i
bambini (di età 6 – 10 anni);

 

  • l’Arteterapeuta Marzia Ferrarotti e la Pedagogista Silvia Cantamessa dell’APS Penelope guideranno bambini e genitori nella realizzazione della propria “traccia”. Verrà chiesto loro di lasciare un segno nel contesto del Sacro Monte realizzando qualcosa che resti in visione a turisti e frequentatori di questi luoghi, utilizzando materiali naturali.

INFO. Marzia 3331345549

“il Giardino delle Parole” con PATRIZIO ROVERSI, giornalista, scrittore e conduttore televisivo, bolognese di adozione ha lavorato per molti programmi a tema turismo e cultura: Per un pugno di libri, Turisti per caso, Velisti per caso, Tutto fa Storia su History Channel, Viaggi Slow Tour e Linea Verde, programma Rai dedicato al mondo dell’agricoltura. Con Roversi e altri ospiti, viaggiatori, dialogheremo sul “Concetto di Viaggio”

 

Modera, il Direttore de “Il Piccolo” Alberto Marello.

Evento di chiusura del festival Itaca Monferrato edizione 2019 con lo spettacolo di teatro “NOIALTRI”, Storia e Storie da raccontare.

 

Evento in collaborazione con

Collettivo Teatrale

 

INFO. Graziano 3491393713 – Ramona 3492578944

SABATO' 26 OTTOBRE
(FUORI PROGRAMMA)

“DORMONO SULLE COLLINE” del Teatro degli Acerbi,

una narrazione delicata e itinerante, un percorso di parole, poesia e musica, sulle orme dei nostri antenati, tra le pietre sepolcrali di un cimitero di campagna (da un’idea di Pietro Giovannini). A vent’anni dalla scomparsa di Fabrizio De André e con riferimento all’antologia di Spon River di Edgar Lee Masters.

Eventi collaterali

itaca monferrato

EVENTI COLLATERALI

Un “fuori programma” per il tour “Germogli d’Arte” che vuole proporre un inconsueto giro a pedali alla scoperta delle piccole realtà artigianali del territorio del Basso Monferrato.

I protagonisti di questa giornata saranno la pietra da cantoni e la sua lavorazione nelle svariate forme, un incontaminato giardino naturale, la produzione di ceramiche artistiche e di fine gioielleria.

Incontreremo le persone che credendo nel territorio e che hanno deciso di viverlo a ritmo naturale e creativo abitando i piccoli borghi dove il tempo è ancora a misura d’uomo. Tutto sarà condito dai sapori sopraffini della cucina locale.

Alcuni dettagli: percorso di km 52 (asfalto 30% sterrato 70%) con una difficoltà intermedia (possibilità di partecipare con e-bike o bici muscolare se dotati di adeguata preparazione fisica); durata 9 -10 ore.

 

Evento in collaborazione con

Bewood Outdoor Brigade, Enrico Into the world e Elle Riders

 

Prenotazione obbligatoria

INFO 3927368387 Enrico Gremmo

ORE 14,00 – Gli Amici dei Sentieri

Danno appuntamento agli appassionati di trekking, in piazza Radicati a Brozolo, per una camminata fra boschi, prati e a brevi tratti su asfalto di circa 7 km, che avrà come meta l’Abbazia Romanica di Santa Fede a Cavagnolo (TO).

In conclusione, rinfresco; il costo dell’escursione è fissato in euro 5,00.

Evento in collaborazione con

Gli Amici dei Sentieri

INFO. 3420000896

ESCURSIONE A PEDALI: BIKE AND BED  propone, una breve pedalata al tramonto, per giungere al Sacro Monte di Crea con l’e-bike.

Evento in collaborazione con

Bike and Bed

 

Prenotazione obbligatoria

INFO e  3338618654

“Il fiume, alla maniera degli AMICI DEL PO”
un’escursione sul fiume Po a bordo dei Barcè (imbarcazioni tipiche); l’itinerario sarà stabilito in base alle condizioni del fiume.

 

Alle ore 15,00 di Sabato 19 ottobre, è fissato il ritrovo presso la sede degli Amici del Po di Casale Monferrato (viale Morozzo san Michele) per prendere parte ad una breve gita sul Po a bordo dei Barcè, concedendosi un bicchiere di vino e una fetta di salame; (costo euro 15 a persona).

 

Domenica 20 ottobre, l’appuntamento si rinnova dalle ore 9,00 alle 13,00 con l’escursione sul fiume a bordo dei Barcè, con uno spuntino a pelo d’acqua e sulla terraferma; (costo euro 25 a persona).

 

Evento in collaborazione con
Associazione Amici del Po

 

Prenotazione obbligatoria

INFO 3498393726 (Massimo Sarzano)
info@amicidelpocasale.it

In uno storico luogo d’incontro, dove il “il Vino è Amore” la Tenuta Tenaglia, azienda agricola che sorge sulle colline del Monferrato ai margini del Parco Naturale del Sacro Monte di Crea, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, sarà sede da SABATO 12 A DOMENICA 20 OTTOBRE, della mostra fotografica: “NOIALTRI”.

Il progetto Noialtri, è curato dalla giornalista LAURA SECCI con le immagini di GIULIO MORRA, per un’integrazione possibile!


Noialtri, sono dieci storie di immigrati che ci aiutano “a casa nostra”, titolo di un progetto che racchiude una mostra fotografica e alcuni dialoghi itineranti sull’integrazione possibile, a cura di Regione Piemonte, Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione, l’Associazione Professione Reporter e l’Ecomuseo Basso Monferrato Astigiano. 


Una mostra e più di qualche racconto del volto normale di una progetto di integrazione per persone che hanno titolo per restare in Italia. Sono storie di studio, lavoro, residenza: pastori, cuochi, operai e contadini.


Iniziamo a conoscere le loro storie. A distanza di qualche anno dal loro arrivo nell’Astigiano, oggi sono tanti gli immigrati che “ci aiutano a casa nostra”. Attraverso un processo di integrazione articolato e talvolta, per loro, faticoso, sono diventati parte integrante della nostra società divenendo risorse umane, culturali ed economiche di indiscutibile valore.

Il progetto “Noialtri” racconta le storie di alcuni di loro, facendole conoscere agli studenti delle scuole del territorio e, con serate a tema, agli abitanti dei diversi comuni dell’Astigiano, del Monferrato e oltre.

 

Evento in collaborazione con

Az. Agr. Tenuta Tenaglia, Ecomuseo Regionale BMA, Asgi e cooperativa sociale BMA

INFO. 0142 940252 www.tenutatenaglia.it

Strada Santuario di Crea 5 – 15020 Serralunga Di Crea (AL)

Il grande legame che unisce il nostro territorio, gli usi e i costumi che caratterizzano questi luoghi, la gente che vi abita, e il sapere che passa attraverso i sensi.

 

La natura che ci circonda riveste il territorio, ed è parte della nostra cultura e della nostra gestualità. Così il perimetro di questi luoghi, tracciati e definiti lungo i paesi, indicano il territorio del Monferrato, che, come narra la leggenda, è segnato dal Cavaliere Aleramo, che col suo destriero ne tracciò i primi confini. Confini qui disegnati dagli alberi e da un “bosco” che si racconta, come le balze plissettate delle colline restituiscono la prospettiva del profilo delle nostre verdi colline, così scandite, tra vigneti, praterie ad intervalli cromatici delicatamente armonici.

 

Un passaggio attraverso la foresta, tra realtà e fantasia, che dalla terra all’anima, abbraccia il mondo intero, come un soffio d’aria, caratterizzando questo percorso erboso e sensoriale raccontato all’aria aperta, tra i sentieri, il verde e il canto del paesaggio sonoro.


Percorso all’interno del Parco Forestale dell’ALBERONE nato da una idea e da un progetto di Giuseppe Conrotto


L‟obiettivo perseguito è quello di promuovere la conoscenza delle erbe e delle piante autoctone, officinali, aromatiche, compreso il loro utilizzo in campo artistico, medicale e culinario. Sensibilizzare e promuovere la cultura per il rispetto dell’ambiente e del territorio, attraverso i cinque sensi.


LABORATORIO ALL’ARIA APERTA per i bambini (di età 6 – 13 anni) (divisi per fascia di età/classe);
durata 90 minuti circa con un contributo spesa di euro 3 (tre euro)/cad.

 

Evento in collaborazione con

Parco Forestale dell’ALBERONE, Francesca Boi, Isabella Calvo, Daniela Isola

INFO. 3470530167 info@freshen.it – francesca.boi@pec.freshen.it

Giuseppe Guarrera pianoforte – ore 16,00 – Chiesa S. Salvatore
Da oltre 20 anni l’Associazione Idea Valcerrina organizza un ciclo di 12 concerti di musica classica denominato “Armonie in Valcerrina”.

 

I concerti sono eseguiti in dimore storiche e antiche chiese della nostra zona con l’intento di far scoprire ed apprezzare al folto pubblico i nostri insigni monumenti e valorizzare il territorio. Idea Valcerrina è una Associazione a carattere socio-culturale per la divulgazione della musica e della letteratura, la promozione e
sviluppo del territorio della Valcerrina e del Monferrato.

 

Evento in collaborazione con

Associazione Culturale Idea Valcerrina

INFO. 0142 94225 335237919

ENOTECA DI CASALE MONFERRATO: propone tre date e tre  appuntamenti nella settimana del festival IT.A.CÀ Monferrato:

 

  • Martedì 15 ottobre ore 19 – Diletta Sereni presenta la guida “L’Italia di vino in vino – itinerari a piedi e in bici alla scoperta dei vignaioli biologici e naturali” (edito da Altreconomia) con la partecipazione dei produttori monferrini citati nella guida;
  • Mercoledì 16 ottobre ore 19 – incontro con Daniele Colombara dell’Associazione Tartufai
    Valle Ghenza di Rosignano Monferrato;
  • Giovedì 17 ottobre ore 19 – incontro e degustazione vini di e con Fabrizio Iuli.

Evento in collaborazione con

Enoteca del Monferrato

INFO. Roberto 3480435097

Il progetto si propone di rendere il più possibile gradevole l’attività e gli appuntamenti, cercando di rispettare i seguenti aspetti:

  • Accoglienza e accessibilità
  • Sicurezza e aspetti igienico-sanitari
  • Comunicazione e informazione; persone responsabili, preparate e disponibili;
  • Aspetti assicurativi inerenti la responsabilità civile
  • Dotazione di sistemi di sicurezza e prevenzione previsti dalle normative vigenti sia per i locali chiusi, che per le aree aperte
  • Dotazioni di servizi igienici e fruibilità degli spazi per tutti: bambini, anziani, persone in difficoltà e/o previa informazione
  • Disponibilità di un’area per il parcheggio dei mezzi di trasporto per scolaresche e/o visitatori;
  • Dotazione di un’adeguata segnaletica per un più rapido raggiungimento della sede e progettazione e realizzazione di idonei percorsi
  • Predisposizione e delimitazione di spazi adeguati per le attività ricreative
  • Dotazione di ambienti coperti attrezzati per le attività didattiche da utilizzare in caso di condizioni atmosferiche avverse;
  • Predisposizione di spazi attrezzati per l’eventuale consumo dei pasti e/o degustazioni
  • Predisposizione di spazi attrezzati per l’eventuale consumo dei pasti e/o degustazioni
  • Predisposizione di spazi attrezzati e raggiungibili per un’eventuale emergenza
  • Prenotazione alla mail e/o ai numeri di riferimento indicati nella comunicazione: attività, visite, data, luogo, tempi, ivi comprese le tipologie di attività da svolgere;
  • Definizione del costo o non costo degli eventi in programma e della inclusione di eventuali pasti e/o degustazioni
  • Definizione e predisposizione di uno o più percorsi specifici in relazione alle tipologie di visitatori (scuole e/o famiglie e/o turisti)
Notizie utili su Itaca Monferrato
Condividi